Autoerotismo femminile: perché fa bene

Pubblicato da: luxex sexyshop Sopra:

Conoscenza, rilassatezza, apice del piacere: quali benefici porta l’autoerotismo femminile? Scopriamoli insieme

L’autoerotismo femminile è ancora oggi considerato un tabù. Se l’uomo in generale non nega la masturbazione, sono invece poche le donne che ammettono candidamente di toccarsi in autonomia. Educazione ricevuta? Insito pudore? Il rischio di trasformare in vergogna ciò che dovrebbe essere un naturale piacere è dietro l’angolo.

Diversi studi hanno dimostrato che l’autoerotismo femminile porta diversi benefici, sia alla donna che al rapporto di coppia. Vediamoli insieme.

Autoerotismo femminile: conoscere il proprio corpo

L’autoerotismo femminile è il primo passo per conoscere il proprio corpo. Non parliamo solo della masturbazione: accarezzarsi il seno, i capezzoli, le parti intime e percepire le zone più sensibili permette di capirsi e soprattutto di apprezzarsi. Tante donne hanno un rapporto conflittuale con il proprio corpo: si vedono grasse, magre, ritengono di avere il seno piccolo. Concedersi dei momenti di coccole e aprirsi al piacere nella massima rilassatezza è un grande aiuto per superare questi scogli e imparare ad amarsi per come si è.

Donna e autoerotismo: rilassatezza

L’autoerotismo genera rilassatezza. Sia per la donna che ha rapporti sessuali regolari, sia per la donna che sta vivendo un periodo di astinenza, regalarsi attimi di intimo piacere aiuta a distendere corpo, mente e spirito. Le prime volte potrà sembrarti strano e ti sentirai in tensione, con difficoltà a raggiungere l’orgasmo. Ma vedrai: più la pratica andrà avanti, più riuscirai ad abbandonarti e a godere. E ne uscirai rigenerata.

Alla scoperta del piacere sessuale, per il bene della coppia

La masturbazione femminile fa molto bene al rapporto di coppia. Toccarsi, scoprire il punto G e il clitoride, esplorare le proprie zone erogene ha riflessi positivi sulla relazione con il partner. Perché se sai quali punti ti “accendono” e se sai come raggiungere l’orgasmo, ti sarà più facile guidare lui (o lei) affinché ti aiuti ad arrivare al massimo del godimento.

Domenica Lunedi martedì mercoledì giovedi Venerdì Sabato gennaio febbraio marzo aprile Può giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre